it-it

  Cucinare a Palazzo

palazzoajutamicristo

La cornice è quella di Palazzo Ajutamicristo.

Sarete accolti personalmente dalla padrona di casa che vi condurrà nella visita del Palazzo e vi racconterà la storia e gli aneddotti ad esso legati.

Poi, nella bella cucina storica del Palazzo trascorrerete due ore in compagnia della Signora Wanda per carpirle tutti i segreti della cucina siciliana, cassata compresa!
Infine la sala da pranzo farà da cornice al pranzo che avrete preparato insieme.

Il Palazzo

Il Palazzo prende il nome da Guglielmo Ajutamicristo, banchiere di origine pisana, che lo fece costruire per la sua famiglia tra il 1495 e il 1501. Affidò l'opera al celebre architetto Matteo Carnilivari (già autore del Palazzo Abatellis) ma, a causa dell'eccessiva spesa, il palazzo venne realizzato solo in parte, modificando i grandiosi piani stabiliti all'inizio.

Nel 1500 ospitò la regina Giovanna, moglie del re Don Ferrante di Napoli; nel 1535 vi soggiornò l'imperatore Carlo V, non potendo alloggiare nel Palazzo Reale non adatto alla sua magnificenza; nel 1544 vi dimorò Muley Hassan, re di Tunisi, poco prima di essere accecato da suo figlio Ajaja; nel 1576 vi fu ricevuto Don Giovanni d'Austria, fratello del re Filippo II.

 

Tipo di escursione:

Lezione di cucina per individuali e piccoli gruppi, minimo 2 persone

Trasporto:

Itinerario con auto propria

Periodo: tutto l’anno

Durata: 4 ore circa

azatinadolci
Quota: su richiesta

Incluso: Lezione di cucina pranzo visita del Palazzo
___________________________

 cucina palazzo ajut copy 1 ___________________________

Info & prenotazioni

telefono copy 1.png +39 091583728     mail copy 1.pngQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Share
Invia Pagamento
Facebook
Instagram
Skype

Copyright © 2013-2018 Private Sicily di Lai Viaggi S.r.l. - P. IVA 00772170825. Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche parziale, del contenuto presente in questo sito è vietata.

tel: +39091583728 - fax: +39091589995 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.